Piattaforme di marketing Automation: benefit per la Cosmesi

Che cosa è la Marketing Automation e in cosa può essere utile per le imprese cosmetiche?

In questo post vedremo:

  • Che cosa è la Marketing Automation
  • Come può essere impiegata dalle imprese cosmetiche
  • Come funzionano le piattaforme di Marketing Automation tramite una video intervista.

Benefit delle piattaforme di Marketing Automation Creative Commons By - Enrico Giubertoni - www.cosmetica.marketing

Che cosa è la Marketing Automation e perché è importante per la cosmesi

Rielaboro una definizione data da Neil Patel di Marketing Automation

Con il termine marketing automation intendiamo l’uso di soluzioni software basate su intelligenza artificiale, algoritmi avanzati, e sistemi semantici per automatizzare processi di marketing come la segmentazione avanzata dei clienti sulla base degli interessi, l’integrazione con Big Data e customer data convogliate sulla gestione delle campagne di un brand [cosmetico].

Già da questa definizione emergono 3 aspetti:

  1. Automatizzare processi di marketing: tramite l’automazione siamo in grado di lasciare ad algoritmi l’incarico di incrociare dati complessi. L’Output è segmenti centrati su interessi del target
  2. Integrazione  di Dati: tramite l’automazione integriamo dati provenienti da fonti differenti. L’Output è un flusso di dati che dà significato alle azioni delle persone
  3. Gestione delle campagne: le campagne (email marketing, Social Ads e Search Engine Advertising, Organiche) sono automatizzate. Output -> Campagne produttive nel capire quando un segmento è pronto all’acquisto (conversione) e favorirlo tramite contenuti ad hoc

Da questi dati si comprende come

la marketing Automation è utile per le imprese cosmetiche poiché dall’automazione si ottiene come output l’ottimizzazione nella comunicazione

Marketing Automation: Come può essere utile per le imprese cosmetiche?

Tramite la Marketing Automation noi abbiamo degli strumenti potentissimi che ci consentono di personalizzare in modo automatico per ognuno dei nostri target la nostra campagna finalizzandola alla conversione.

Decostruiamo questa frase:

  • Personalizzare in modo automatico: le piattaforme di Marketing Automation sono basate nel creare una strategia di messaggi finalizzati ad accendere il desiderio di acquisto
  • la nostra campagna: il dato interessante è che le piattaforme di automazione sentono quando un target è pronto per l’acquisto e alterano la loro strategia adattandola per il cliente.
  • Finalizzandola alla conversione: ogni target converte in modo differente e proprio. Le piattaforme sono finalizzate a ottimizzare la conversione.

In questo senso con le piattaforme di Marketing Automation ci consentono di:

  1. Specificare il Target in modo avanzato
  2. Determinare una strategia di campagna che accompagna il target nei tre stadi di Nurturing (processo di generazione del desiderio d’acquisto): interesse -> Desiderio -> Acquisto
  3. Ottimizzare i messaggi in modo da personalizzarli sulle esigenze specifiche del target

Tutto ciò è particolarmente importante per le esigenze del target cosmetico in quanto

  1. Il processo di Nurturing è basato su variabili emozionali
  2. Il target cosmetico è più sensibile (rispetto ad altri settori) ad una comunicazione basata sulle sue specifiche esigenze

Piattaforma di marketing Automation all’opera: video intervista

Vediamo ora una piattaforma di Marketing Automation funzionare all’opera attraverso l’intervista a Mario Cattaneo – CEO di BrainLead – che ci spiega come funziona la sua piattaforma di Marketing Automation.

Mario ce ne ha parlato approfondendo la marketing automation con un taglio specifico per il settore cosmesi.

E ci ha fatto toccare con mano – usando BrainLead – come le Piattaforme di Marketing Automation ci aiutano a:

  1. Identificare i bisogni dell’utente
  2. Comunicare loro la risposta più personalizzata ai loro bisogni
  3. Entrare in empatia con loro nei Micromomenti in cui sono disposti ad ascoltarci
  4. Fornire risposte efficaci ai bisogni dell’utente
  5. Portare il target all’acquisto di prodotti cosmetici al punto vendita oppure via eCommerce

Ho voluto portare l’esempio di BrainLead poiché BrainLead è la piattaforma di Marketing Automation con cui sono in partnership

Pubblicazioni

Enrico Giubertoni, I social nella Cosmesi, Tecniche Nuove Editore

Categories

Collaborazioni istituzionali

Mentore Mib Master in International Business at Università Cattolica del Sacro Cuore di Gesù