I nativi digitali comprano esperienze: che esperienza fornisce loro il tuo prodotto cosmetico? » Cosmetica Marketing
Cosmetica Marketing
Shares
I nativi digitali comprano contenuti e non prodotti. E tu come racconti il tuo prodotto cosmetico?

I nativi digitali comprano esperienze: che esperienza fornisce loro il tuo prodotto cosmetico?

Perché i nativi digitali comprano contenuti e non prodotti? E come impatta tutto questo nell’economia digitale della cosmesi e in particolare nel marketing digitale?

Perché i nativi digitali sono nati o meglio sono cresciuti con il digitale.

E per questo motivo i nativi digitali comprano e scaricano di tutto: musica, film, giochi, articoli (e se sono della generazione Z anche i compiti a casa)

I nativi Digitali comprano contenuti, esperienze, non prodotti.

E se pensi che i nativi digitali non siano il tuo target, tieni conto che i nativi digitali sono la generazione nata negli anni ’80 fino al 1999 del secolo scorso ed hanno quindi dai 30 ai 40 anni, reddito e naturalmente (non occorre nemmeno specificarlo) totale libero arbitrio nelle loro azioni.

I dati della ricerca di Hootsuite e We Are Social sulla fruizione mondiale dei contenuti è impressionante. I contenuti più fruiti sono contenuti video ed esperienziali.

Content streaming activities Hootsuite we are social digital report 2019

Il prodotto cosmetico è molto più di un semplice oggetto: è una esperienza

Per loro il tuo prodotto cosmetico non è (solo) un oggetto, ma è soprattutto un’esperienza.

Ed ogni esperienza:

  • Per il target: va Vissuta in modo esperienziale
  • Per la impresa cosmetica: va Raccontata e Descritta in modo da fargliela provare

Il digitale come esperienza: adottare un approccio esperienziale per il tuo prodotto cosmetico

Quando crei una campagna digitale sul tuo prodotto cosmetico è necessario adottare un approccio esperienziale.

Nel mio libro I social nella Cosmesi, l’ho descritto come “Definizione del Problema” e l’ho ambientato in un framework metodologico che ho chiamato Cosmetica Marketing Plan.

Nella cosmesi “Acquistare un prodotto” non è il fine per il consumatore, ma è il mezzo ovvero l’agente del cambiamento che consente a un consumatore di passare dall’insoddisfazione/mancanza (stadio A) alla soddisfazione (stadio B).

Il processo di acquisto è una trasformazione dove il prodotto è l’esperienza che porta alla realizzazione arricchente della propria identità

Ascoltando l’episodio 6 del podcast scoprirai come il processo d’acquisto cosmetico è basato su un modello Pain/Gain:

  • parte da uno stadio A percepito dal target come non soddisfacente per arrivare ad uno stadio B percepito dal target come soddisfacente.
  • Il prodotto cosmetico è l’aiutante magico che consente all’Eroe (Il nostro target) di compiere/realizzare questa trasformazione.

Il processo d’acquisto cosmetico parte da uno stadio A percepito dal target come non soddisfacente per arrivare ad uno stadio B percepito dal target come soddisfacente. Il prodotto cosmetico è l’aiutante magico che consente all’Eroe (Il nostro target) di compiere/realizzare questa trasformazione.

Il prodotto cosmetico è una esperienza: e tu lo racconti così nella tua strategia digital?

Il prodotto deve essere vissuto come una esperienza: nella cosmesi è un aiutante magico nella realizzazione/compimento di una esperienza di trasformazione di identità.

Questo stadio viene definito secondo il modello Pain/Gain che quando espanso genera una produzione strategica di contenuti fondanti per differenziare il prodotto e dare la Reason-why dobbiamo avere questa trasformazione.

Dobbiamo fare attenzione a questo concetto poiché nel processo di acquisto noi dobbiamo:

Motivare il nostro prodotto avvicinandolo ai valori che il nostro consumatore desidera percepire

Tutto ciò determina se inserito in una strategia di Content Marketing, una forte motivazione e Chiamata all’azione (CTA – Call to Action)

About the Author Enrico Giubertoni

Nella mia attività professionale di consulente e di coach, e di autore (in particolare su questo blog), aiuto le imprese del settore cosmesi all’organizzazione dei loro team interni aziendali sui canali social finalizzata a incrementare l’efficacia delle strategie di marketing attraverso i digital & social media.  Ho fondato il primo LinkedIn Pulse Blog in Italia dedicato a Social Media e Cosmesi.

follow me on: